Stavolta è il turno della prima donna italiana nell’ATAG  (Authoring Tool Accessibility Guidelines): Gaia Manasia è entrata nel gruppo di lavoro a far compagnia all’altro italiano Roberto Scano.

In bocca al lupo e buon lavoro!

Riepiloghiamo la presenza italiana nel WAI: